Cyber, scienza e gossip / Motori

Commenta Stampa

Toyota oltre 2 milioni di ibridi in Giappone e 4,6 nel mondo


Toyota oltre 2 milioni di ibridi in Giappone e 4,6 nel mondo
16/11/2012, 17:58

Toyota Motor Corporation (TMC) ha annunciato che in Giappone le vendite dei suoi veicoli Hybrid hanno raggiunto i 2,04 milioni di unità1 al 31 Ottobre di quest’anno2. Dal 1997, anno del lancio del primo modello Prius, le vendite ibride globali TMC hanno raggiunto il traguardo dei 4,6 milioni di unità3, con 1,02 milioni4 venduti dal 1° Gennaio al 31 Ottobre di quest’anno. La priorità di rispondere con forza alla questione ambientale e credere fermamente nel futuro dei veicoli ecologici non può che avere un impatto positivo se il loro utilizzo riesce a trasformarsi in una consuetudine. TMC è fortemente impegnata nel promuovere l’adozione veicoli Hybrid nel mondo. Nell’Agosto del 1997 TMC lanciava in Giappone il minibus “Coaster Hybrid EV”, preparando per il dicembre dello stesso anno anche il lancio della Toyota “Prius”, il primo veicolo full hybrid al mondo prodotto in serie. Le vendite in America Settentrionale, in Europa e in altri paesi sarebbero poi iniziate nel 2000. La seconda generazione di Prius avrebbe fatto il suo esordio nel 2003, mentre l’utilizzo del sistema ibrido di Toyota sarebbe stato in seguito allargato ad altre tipologie di veicoli quali i minivan, i SUV e le berline a trazione posteriore. Le vendite cumulative mondiali di Hybrid Toyota e Lexus hanno raggiunto i 4 milioni di unità alla fine dello scorso mese di Aprile. l termine del mese di Ottobre 2012, sono 19 i modelli Hybrid e uno il modello Plug-in prodotti da Toyota, disponibili in un totale di circa 80 paesi di tutto il mondo. In Giappone, TMC produce 15 modelli Hybrid e un modello Plug-in. A livello globale, Toyota ha intenzione di lanciare 20 nuovi modelli Hybrid entro la fine del 2015, cercando inoltre di estendere ulteriormente il proprio line-up di prodotti e i relativi livelli di vendita. In Giappone, il lancio della compatta ibrida “Aqua” e la sempre crescente sensibilità ambientale hanno consentito nell’ultimo periodo la crescita esponenziale delle vendite ibride. Circa il 40% delle vendite Toyota in Giappone e il 14% delle vendite globali sono rappresentate da veicoli Hybrid. Toyota calcola che al 31 ottobre 2012, i veicoli Hybrid prodotti da TMC5 dal 1997 abbiano comportato un risparmio globale di circa 30 milioni di tonnellate di emissioni di CO2 6, considerate la causa principale del cambiamento climatico globale, e di circa 9 milioni di tonnellate nel solo territorio giapponese, rispetto a quelle che sarebbero state emesse da veicoli benzina dalle dimensioni e prestazioni paragonabili ai veicoli in questione. Dopo aver posto la tecnologia Hybrid Synergy Drive, intesa come le componenti necessarie allo sviluppo di veicoli ecologici differenti, al centro della propria strategia, Toyota è decisa a proseguire nel proprio tentativo di migliorare ulteriormente le prestazioni, ridurre i costi ed estendere il proprio line-up di prodotti, creando veicoli sempre più accessibili per i clienti, con investimenti mirati inoltre alla realizzazione di veicoli ecologici che vadano oltre l’attuale produzione di veicoli Hybrid.

 

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©

Correlati

16/11/2012, 17:13

La nuova BMW F 800 GT