Cyber, scienza e gossip / Motori

Commenta Stampa

Nuove notizie per la new economy

Toyota Prius Plug-in una flotta anche in Italia


Toyota Prius Plug-in una flotta anche in Italia
23/09/2010, 10:09

A pochi giorni dall’inizio della commercializzazione di Auris HSD, la prima full hybrid compatta e prodotta in Europa, Toyota lancia il progetto Prius Plug-in anche in Italia. Una flotta di 5 unità destinate prevalentemente a valutare accoglienza ed esigenze di quelle aziende che abbiano scelto di connotare la loro politica flotte in modo sempre più ecologico.
Toyota, consapevole della necessità di seguire molteplici percorsi alla ricerca di soluzioni ecologiche per la mobilità, considerando Hybrid Synergy Drive la piattaforma tecnologica del futuro, pensa all'ibrido plug-in (PHV) come al prossimo grande passo in avanti verso una mobilità ad emissioni zero. Intravedendo i vantaggi e le potenzialità dell'estensione della guida in elettrico, Toyota considera la tecnologia PHV come la “la migliore dei due mondi”: quello totalmente elettrico (EV) e quello ibrido benzina.
Al lancio di questo progetto si affianca l’inaugurazione del nuovo Punto di Ricarica Solare, che Toyota Motor Italia ha installato presso la propria sede per ricaricare la Prius Plug-in. Facendo ricorso ad una risorsa rinnovabile e totalmente pulita come il sole, sono sfruttati tutti i vantaggi di un veicolo ibrido ricaricabile che, oltre a garantire zero emissioni allo scarico in modalità elettrica, è l’esempio concreto della possibilità di produzione di energia senza ricorso al fossile e senza alcuna emissione di CO2.
Con una producibilità annua di 3.105 KWh, l’impianto fotovoltaico consente a Toyota di effettuare mediamente 3 ricariche complete della Prius Plug-in al giorno, fino ad un massimo di 5 ricariche giornaliere in condizioni di massima irradiazione solare.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©