Salute e benessere / Salute

Commenta Stampa

2011: 69,7 donatori segnalati su un milione di abitanti

Trapianti: la Toscana è “regione leader”


Trapianti: la Toscana è “regione leader”
13/09/2011, 12:09

Nel primo semestre 2011 la Toscana ha registrato 69,7 donatori segnalati su un milione di abitanti (il dato italiano è di 33), 42,7 procurati (Italia 17,3), 37,3 effettivi (Italia 15,8), 31,9 utilizzati (Italia 14,9). Il dato è reso noto dalla Regione Toscana, in occasione della presentazione dell’ultimo Rapporto mondiale sui trapianti, curato da Rafael Matesanz, dal quale la Toscana risulta essere regione leader in fatto di trapianti, quella in cui il rapporto tra donatori d’organi e abitanti risulta essere il più elevato rispetto a quello nazionale. Il dato toscano parla di 40 donatori per ogni milione di abitanti, mentre il dato italiano si ferma a 21,6. “Il riconoscimento del Consiglio d’Europa mi riempie di soddisfazione e di orgoglio, e voglio condividerlo con tutti coloro, operatori, cittadini, volontari, che hanno contribuito al raggiungimento di questi risultati - commenta l’assessore al diritto alla salute Daniela Scaramuccia -. Se la Toscana è regione leader in fatto di trapianti questo si deve al convergere di tanti fattori. Prima di tutto alla generosità dei toscani, ai donatori che in vita hanno manifestato la volontà di donare gli organi dopo la morte, e alle loro famiglie, che hanno saputo trasformare il dolore in un gesto di grande generosità. Un grazie anche alle associazioni che si adoperano per diffondere sempre più capillarmente la cultura della donazione. Una buona parte del merito va poi al Centro regionale dei trapianti che sta gestendo al meglio, in una logica di rete, l’attività delle strutture di prelievo e trapianto di organi, tessuti e cellule su tutto il territorio regionale”.

Commenta Stampa
di AnFo
Riproduzione riservata ©