Cyber, scienza e gossip / Motori

Commenta Stampa

Trionfano i motori TwinAir di Fiat e V8 della Ferrari 458 Italia


Trionfano i motori TwinAir di Fiat e V8 della Ferrari 458 Italia
20/05/2011, 20:05

Fiat SpA conquista sei premi nell'ambito del concorso "International Engine of the Year 2011": poker di vittorie per il rivoluzionario motore TwinAir di Fiat Powertrain e due titoli per il motore V8 con cilindrata da 4499 cc montato sulla Ferrari 458 Italia.

Il motore TwinAir si è aggiudicato ben quattro riconoscimenti, primeggiando sui propulsori della concorrenza in tutte le categorie in cui ha gareggiato. La giuria composta da 76 giornalisti ed esperti del settore, provenienti da 36 Paesi, non solo ha decretato il successo del motore TwinAir nella propria categoria di cilindrata (sotto i 1.000 cm3), ma l'ha addirittura eletto "International Engine of the Year 2011", assegnandogli il massimo riconoscimento previsto dalla manifestazione. Il motore TwinAir di Fiat Powertrain ha inoltre vinto i premi "Best New Engine 2011" e "Best Green Engine 2011".

Un trionfo senza precedenti che si aggiunge al premio "Best New Engine 2010" già assegnato l'anno scorso al motore 1.4 MultiAir Turbo, a conferma della leadership di Fiat Powertrain nello sviluppo e nella produzione di propulsori di piccola cilindrata ad elevato contenuto tecnologico e a basso impatto ambientale.

Attualmente disponibile in configurazione Turbo da 85 CV sulla Fiat 500/500C e, a breve, sulla nuova Lancia Ypsilon, il TwinAir sarà prossimamente introdotto sul mercato anche in versione aspirata da 65 CV e in un'altra variante prestazionale Turbo da 105 CV, ai vertici della categoria per potenza specifica (120 CV/litro), oltre che nell'ecologico allestimento Turbo bi-fuel da 80 CV. Massima espressione del concetto di downsizing, gli efficienti motori della famiglia TwinAir dispongono della raffinata tecnologia MultiAir per la gestione intelligente della valvole di aspirazione che assicura prestazioni brillanti e, al tempo stesso, consumi ed emissioni di CO2 estremamente contenuti.

Lusinghieri sono stati i commenti dei membri della giuria nei confronti del TwinAir: "Il TwinAir è la prova che il downsizing estremo non significa basse prestazioni; con una coppia sorprendente ed estremamente efficiente ed affidabile, questo piccolo motore ha dimostrato di avere molta grinta" - John Carey, Wheels, Australia.

"Quattro vittorie in un anno? Un risultato davvero sorprendente! Il motore TwinAir ha inciso il proprio nome nella storia dei premi International Engine of the Year" - ha dichiarato Dean Slavnich, Co-Presidente del Concorso e Redattore della rivista Engine Technology International, UK.

I premi per il Twin Air sono stati ritirati dall'Ing. Aldo Marangoni, Product Engineering Vice President e dall'Ing. Dario Sacco, Engines Platform Vice President. "Il successo di oggi è il coronamento del duro lavoro che svolgiamo nella ricerca di innovative soluzioni tecnologiche e nella progettazione di motori sempre più efficienti. I nostri motori contribuiscono a sostenere la leadership del gruppo Fiat S.p.A. nelle classifiche dei costruttori più rispettosi dell'ambiente" hanno dichiarato i manager di Fiat Powertrain al termine della cerimonia di premiazione.

Grande soddisfazione di Fiat SpA anche per i premi ricevuti per il motore da 4499 cc montato sulla Ferrari 458 Italia. Ha ottenuto il riconoscimento per il miglior motore prestazionale e per il miglior motore con cilindrata superiore ai 4 L. I premi sono stati ritirati da Jean Jacques His, responsabile motopropulsori della Ferrari.

Nell'assegnare il premio, la giura ha anche espresso un apprezzamento per l'inconfondibile rombo del motore della 458 Italia.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©