Salute e benessere / Salute

Commenta Stampa

Da adulti le arterie retininali diventano più sottili

Troppe bibite dolci da bambini causano problemi cardiaci

Dieta sana ed equilibrata per proteggere il cuore da grandi

Troppe bibite dolci da bambini causano problemi cardiaci
04/04/2012, 18:04

Fortemente in discussione il consumo di bevande dolci e carboidrati nel corso dell’infanzia. Studi condotti dall'Istituto di ricerca medica dell'Universita' di Sydney, condotti su 2000 bambini dell’età di 12 anni , hanno evidenziato che l’uso smoderato ed eccessivo di queste sostanze possono fortemente contribuire ad una predisposizione nel sviluppare malattie legate al cuore nel corso della vita, anche se a distanza di molti anni.
Bamini Gopinath ,che ha diretto gli studi, ha messo in evidenza la presenza, in bambini che fanno uso di una o più bevande dolcificate al giorno, di arterie molto più sottili e fragili dietro l’occhio, un aspetto questo che potrebbe essere la causa dello sviluppo di patologie cardiache e livelli di pressione più alti della norma.
La scoperta della presenza di vasi sanguigni retinali più sottili nei bambini che consumano molte bibite dolci e carboidrati durante l’adolescenza, pubblicato anche sull'American Journal of Clinical Nutrition, non risulta portare alla cecità, ne compromettere la vista.
I risultati ottenuti dalla ricerca evidenziano ancora una volta, dice Gopinath, l’importanza di una dieta sana ed equilibrata: “E' un'ulteriore prova che le bevande effervescenti non fanno bene ai bambini. Altri studi in materia potranno costruire una forte base di evidenze, che si spera porteranno a cambiamenti di politica e di pratica, nel modo in cui cibi e prodotti vengono promossi o pubblicizzati ai bambini”. Tra cinque anni sarà possibile esaminare gli esami degli stessi bambini e vedere se il danno persiste.

Commenta Stampa
di Alessia Tritone
Riproduzione riservata ©