Cyber, scienza e gossip / Scienza

Commenta Stampa

Tv a basso volume, pericolosa per i più piccoli


Tv a basso volume, pericolosa per i più piccoli
24/04/2012, 20:04

Disturbi dell’attenzione, soprattutto nei più piccoli, se la televisione è continuamente accesa, anche se a basso volume. A risentirne lo studio, l’apprendimento e la lettura. Questo il risultato di un recente studio americano che verrà presentato a breve. La concezione del frenetico mondo attuale è che si debbano compiere numerose azioni contemporaneamente. Ma i bambini durante il loro sviluppo cognitivo, risentono negativamente di questa miriadi di stimoli a cui è sottoposta la mente di un adulto quotidianamente. I ricercatori che hanno portato avanti lo studio affermano che lo stimolo della tv in sottofondo, abbia l’effetto di sottrarre le energie cognitive ai bambini, non strutturati per ricevere un enorme bombardamento di stimoli. Per questo motivo, la televisione continuamente accesa in sottofondo fa male, conviene spegnerla quando non viene vista con attenzione ed incitare i più piccoli a concentrarsi in modo corretto su una sola azione alla volta, in modo tale da permettere un loro completo e corretto sviluppo dell’attenzione e della concentrazione.

Commenta Stampa
di Marina Ciaravolo
Riproduzione riservata ©