Cyber, scienza e gossip / Scienza

Commenta Stampa

Guarda lo speciale video

Ufo su Crispano: dubbi tra il sacro e profano


.

Ufo su Crispano: dubbi tra il sacro e profano
29/05/2010, 11:05

CRISPANO (NA) - Gli alieni sono atterrati nelle terre di Crispano, Napoli, dove tre addetti alla nettezza urbana hanno osservato nella notte delle sfere di luce che dal cielo si sono dirette verso i campi di proprietà di un contadino ed hanno impresso delle immagini non definite nell’erba. Il tutto è accaduto a ridosso dello stadio comunale, inagibile da tempo, del comune sconosciuto nell’area nord della provincia del capoluogo partenopeo. Una folla di curiosi, accorsa per osservare l’impresa compiuta dai presunti alieni, ha bloccato la strada periferica mandando in tilt la circolazione di tutte le arterie limitrofe. Un dispiegamento delle Forze dell’Ordine che sono intervenute solo dopo che l’attenzione della popolazione è salita a dismisura verso un terreno utilizzato per la coltivazione di erba agricola, quella che viene data in pasto agli animali. Un danno per il proprietario che è in attesa del responso dei carabinieri, i quali hanno interrogato i tre netturbini, allarmati nella notte da una strana presenza nei cieli di alcune sfere di luce che non avevano nemmeno un nucleo solido interno. Delle luci non accecanti, dei bagliori soffusi tra il rosso e l’arancio, sono state lì ferme sui campi per almeno 5 minuti, a detta dei tre testimoni, ed hanno lasciato dei disegni davvero poco chiari e dettagli non definiti, che lasciano intendere la poca precisione e creatività dei presunti extraterrestri. Qualcuno forse ha voluto divertirsi ai danni del contadino ed infatti, come tradizione napoletana vuole, ognuno ha voluto fare proprie delle teorie che spaziano dal terzo segreto di Fatima alle nuove storie che riguardano l’evento del 2012. I cerchi nel grano sono aumentati a dismisura negli anni soprattutto nei paesi inglesi dove attualmente, in qualche sito web che tratta nello specifico l’argomento ufologico, vengono organizzati dei veri e propri tour a pagamento. Mentre i cittadini che vivono nelle palazzine adiacenti ai campi non hanno visto né sentito niente, i tre netturbini hanno, invece, osservato le tre sfere di luce scendere dal cielo ed allontanarsi con tutta calma dal luogo dove sono state scoperte le “figure geometriche” nell’erba, differentemente dalla solita velocità supersonica propria degli alieni. Verità o realtà? E’ difficile dirlo, la base Militare più vicina dista venti km e non sono stati trovati segni di radioattività nei campi, se non qualche rifiuto sversato abusivamente, e la vicenda più strana riguarda il fatto che lo stadio del comune di Crispano è inagibile e lo è stato anche per gli alieni che non si sono preoccupati di lasciare qualche segno nell’erbaccia del vecchio campo da gioco forse perché non hanno voluto scavalcare le mura che lo circondano. Dopo la pubblicità di una nota casa automobilistica e dopo la puntata di Misteri sul circuito Mediaset, qualche buontempone ha probabilmente deciso di incentrare l’attenzione sul comune di Crispano e, si spera, sulle sue problematiche sociali. Lo stesso sindaco, Carlo Esposito, ha approfittato del momento di fama per chiedere alle Istituzioni, delle quali solitamente si dubita l’esistenza proprio come per gli alieni, “più lavoro e più fondi per migliorare la qualità della vita degli abitanti” di un comune sconosciuto dell’area nord di Napoli.

Commenta Stampa
di ElleVì
Riproduzione riservata ©