Cyber, scienza e gossip / Gossip

Commenta Stampa

Una causa per l'affidamento del cane di Liz Taylor


Una causa per l'affidamento del cane di Liz Taylor
17/04/2012, 18:04

Di battaglie legali per l'affidamento di un cane non se ne sono viste molte, ma in questo caso si parla di un animale speciale, del cagnolino appartenuto alla diva, scomparsa, Liz Taylor. Daisy, questo il nome del cane, è di razza maltese e dopo la morte della sua padrona è ferocemente conteso tra l’ex manager di Liz Taylor, Jason Winters, ed il figlio dell’attrice, Christopher Wilding. Il figlio dell'attrice dagli occhi viola è il tutore legale della cagnolina, anche se  Winters, rivendica l'affidamento dell'animale. A quanto pare il manager ha una vera e propria adorazione per Daisy, tanto da sostenere che potrà offrirle un'ottima sistemazione nelle sue ville e che Chris non l'amerà mai quanto lui. Ma non solo motivazioni da appassionato di animali, quelle che spingono Winters. Infatti, l'uomo sostiene che avere con sè il cane potrà 'connetterlo' meglio con Liz.
E chi può dire cosa avrebbe preferito la diva di Cleopatra?Forse un giudice può provarci, e così è iniziata una causa per stabilirlo. Ma, una domanda sorge spontanea: chi ama gli animali vorrebbe imporgli continui traslochi?

Commenta Stampa
di Redazione J Gossip
Riproduzione riservata ©