Cyber, scienza e gossip / Scienza

Commenta Stampa

UNA FETTA D'ANGURIA E LA LIBIDO SI SCATENA!


UNA FETTA D'ANGURIA E LA LIBIDO SI SCATENA!
03/07/2008, 11:07

Con il caldo si fa fatica  a fare tutto, si sa, ed anche il sesso che, spesso, necessita di condizioni favorevoli, ne risente.
Allora, chi proprio non ce la fa ma non vuole comunque rinunciare al piacere di notti appassionate, ricorre a qualche "aiutino" esterno: Viagra, Cialis, Levigra o altri farmaci analoghi.
Inutile nascondersi gli effetti collaterali, in linea di massima dannosi, di questi rimedi "salva-sesso".
Arriva però dagli esperti d'oltreoceano un'alternativa tutta "nature" per i maschi italiani: una grande fetta d'anguria per appagare la gioia dei sensi.
Pare, infatti, che le sostanze contenute nell'anguria favoriscano la vasodilatazione al pari del Viagra.
I vantaggi sono anche per le tasche: pochi euro per una fetta d'anguria a fronte dei 50 euro spesi per le pillole contro l'impotenza.
I ricercatori sono sempre più impegnati a cercare in natura degli antidoti contro  i problemi maschili.
E’ notizia di questi giorni che, in Gran Bretagna, per esempio, la vendita dell’aglio nei supermercati è aumentata del 32%, dopo che una trasmissione della Bbc, "The Truth about food", ha annunciato che questa pianta è una valida alternativa naturale al Viagra. La Coldiretti, da parte sua, ha ricordato che “la tradizione suggerisce anche cipolla, scalogno e peperoncino come afrodisiaci naturali”.

Commenta Stampa
di Serena Grassia
Riproduzione riservata ©