Cyber, scienza e gossip / Motori

Commenta Stampa

Un’auto per qualsiasi tipo di strada e di terreno: la nuova Audi A6 allroad quattro


Un’auto per qualsiasi tipo di strada e di terreno: la nuova Audi A6 allroad quattro
16/04/2012, 17:04

Le prime due generazioni della A6 allroad quattro, degli anni 2000 e 2006, sono state molto apprezzate. Con la terza edizione della A6 allroad quattro Audi intende proseguire su questa strada. La nuova A6 allroad quattro esalta il temperamento sportivo della A6 Avant: può essere utilizzata ovunque e non si arresta certo dove finiscono le strade asfaltate. Le sue quattro motorizzazioni erogano potenze comprese tra i 204 CV (150 kW) e
313 CV (230 kW) e si distinguono per le prestazioni superiori e la grande efficienza.
La nuova Audi A6 allroad quattro, che misura 4,94 metri di lunghezza, è strettamente imparentata con la A6 Avant, ma è caratterizzata da molti dettagli specifici e da uno stile offroad. La carrozzeria, in ampi settori completamente in alluminio, è leggera e rialzata. Il design è stato sistematicamente rielaborato. Specifico è il dettaglio della calandra single-frame con i listelli verticali. A richiesta sono disponibili anche i fari xeno plus e i gruppi ottici in tecnologia LED.
Per gli esterni e gli interni, molto spaziosi, gli specialisti del centro stile Audi hanno creato delle tonalità cromatiche speciali, nonché nuovi materiali per la selleria e gli inserti decorativi. Il vano bagagli ha un volume che va da 565 a 1.680 litri e dotazioni pratiche come, per esempio, un set di fissaggio. Il portellone posteriore ad apertura automatica, opzionale, e una copertura avvolgibile elettrica rendono ancora più comodo lo stivaggio dei bagagli.
Per gli spostamenti sullo sterrato la vettura è dotata di un sensore dell’angolo di inclinazione e di un sistema per il controllo della velocità in discesa. A richiesta Audi completa l’allestimento con equipaggiamenti che migliorano ulteriormente il comfort a bordo. Spiccano, tra essi, l’“head up display” e i sedili ventilati e dotati di funzione di massaggio. Il sistema modulare di infotainment proposto da Audi culmina nel potente sistema di navigazione MMI plus e nel raffinato Advanced Sound System della Bang & Olufsen.
3
Il sistema “Audi connect” porta nella vettura vari servizi basati su Internet che, proprio come gli evoluti sistemi di assistenza per il guidatore, la collocano ai vertici del segmento.
La Audi A6 allroad quattro viene lanciata sul mercato con quattro potenti motori V6. Il TFSI e i tre TDI hanno una potenza compresa tra 204 CV (150 kW) e
313 CV (230 kW). I consumi sono diminuiti fino al 20% rispetto a quelli del modello precedente. A seconda della motorizzazione scelta, la forza motrice viene trasmessa alla trazione integrale permanente quattro con “torque vectoring” da un cambio automatico S tronic a 7 rapporti o da un cambio automatico tiptronic a otto rapporti. A richiesta, tutte le motorizzazioni possono essere abbinate al differenziale sportivo che ripartisce attivamente la coppia in modo dinamico tra le ruote posteriori.
Il sistema di regolazione “Audi drive select” con modalità “efficiency” nella nuova A6 allroad quattro è di serie, così come il sistema “adaptive air suspension”. Le sospensioni pneumatiche consentono, a seconda delle esigenze del momento, di abbassare o alzare la carrozzeria mediante la regolazione degli ammortizzatori. I cerchi sono da 18” e, a richiesta, anche da 19” e 20”. Il servosterzo elettromeccanico è preciso, morbido ed efficiente. In un momento successivo Audi offrirà a richiesta uno sterzo dinamico dal rapporto di trasmissione variabile.
La prevendita della Audi A6 allroad quattro è iniziata a febbraio 2012.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©