Cyber, scienza e gossip / Alieni

Commenta Stampa

Immortalati su filmati all'infrarosso, nessuna spiegazione

Usa: la Marina conferma tre avvistamenti di Ufo


Usa: la Marina conferma tre avvistamenti di Ufo
19/09/2019, 17:13

WASHINGTON (USA) - Per la prima volta, un organo ufficiale degli Usa conferma l'avvistamento di Ufo o, se si preferisce, di "oggetti volanti non identificati". Si tratta di tre episodi differenti in cui le telecamere all'infrarosso degli aerei statunitensi hanno registrato qualcosa. Il primo è nel 2004, quando il pilota inquadrò un oggetto che prima scattò verso l'alto quasi in verticale fino a 12 mila piedi; dopo di che passò ad un volo orizzontale così veloce da sparire dalla telecamera e dalla visuale in circa due secondi. Gli altri due sono del 2015 e si sentono i piloti che parlano di droni. Ma il comportamento di questi velivoli è troppo irregolare, con sbalzi di velocità e di traiettoria troppo rapidi ed improvvisi per un drone. 

La Marina Usa, in un comunicato, si limita a dire che le caratteristiche di questi velivoli non corrispondono a quelli a disposizione degli Usa o di qualsiasi altro Paese di cui gli Usa siano a conoscenza. Nel comunicato si aggiunge che è stato deciso di rendere noti questi avvistamenti perchè possono costituire un pericolo per i piloti, che quindi sono invitati a denunciare questi incontri. 

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©