Cyber, scienza e gossip / Scienza

Commenta Stampa

Ma i dubbi sono molti e i costi sono altissimi

Usa: primo via libera per la pillola che blocca l'infezione da Aids


Usa: primo via libera per la pillola che blocca l'infezione da Aids
11/05/2012, 10:05

USA - Una commissione della Food and Drug Administration ha dato il primo via libera all'utilizzo di un medicinale, il Truvada, per prevenire il rischio di infezione da Hiv, il primo stadio che poi può evolversi in Aids. Il Truvandum è un farmaco antiretrovirale che viene usato da anni, insieme ad altri farmaci, per bloccare l'infezione da Hiv ed impedire che evolva. Ma è stato sperimentato anche in funzione preventiva e si è visto che, usato insieme al preservativo, riduce i rischi di infezione del 42% tra gay e bisessuali. Ma ha una efficacia migliore tra i maschi che non tra le donne.
Tuttavia sono molte le voci critiche. Innanzitutto perchè è un farmaco estremamente costoso: sul mercato statunitense costa circa 1000 dollari al mese; si tratta di una spesa che pochi possono sostenere. Poi c'è il rischio che la gente possa dimenticarsi di assumerlo regolarmente, entrando in una fase di rischio. Ed infine ci può essere un certo "rilassamento", sapendo di essere protetti dal medicinale, per cui si finisce col non usare più il preservativo, aumentando, anzichè diminuire, il rischio di contagio.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©