Cyber, scienza e gossip / Scienza

Commenta Stampa

Quando la scienza raggiunge importanti obiettivi

Utero affetto da tumore asportato con un robot


Utero affetto da tumore asportato con un robot
10/10/2011, 19:10

Un nuovo, importante traguardo raggiunto dalla ricerca mondiale. A Pisa è stato realizzato un intervento chirurgico mininvasivo che ha visto per la prima volta al mondo l’asportazione di un utero affetto da tumore con l’ausilio di un robot. L’operazione che è avvenuta nel Centro interdipartimentale di chirurgia robotica dell'Azienda ospedaliero-universitaria pisana, è stata effettuata su una  paziente sessantenne. Il sistema robotico utilizzato è denominato 'Da Vinci' in dotazione all'ospedale di Pisa ed e' stato eseguito dall'equipe di Vito Cela, coadiuvato da Nicola Pluchino, dell'unita' operativa di ostetricia e ginecologia universitaria.

L'Aoup ha dichiarato:''E' la prima volta in assoluto che viene utilizzata con successo, con il robot, questa tecnica chirurgica mini-invasiva che consiste nell'introdurre tutti gli strumenti chirurgici nell'addome attraverso l'ombelico. In questo caso si tratta di strumenti da 5 mm, introdotti attraverso una microincisione di appena 2 cm, con il risultato finale di evitare cicatrici sull'addome grazie al vantaggio di utilizzare solo l'ombelico come porta di accesso chirurgico".
Con questo intervento sarà possibile trattare anche patologie ginecologiche benigne e oncologiche utilizzando il robot attraverso una micro-incisione dell'ombelico.

 

Commenta Stampa
di Simona Buonaura
Riproduzione riservata ©

Correlati