Cyber, scienza e gossip / Gossip

Commenta Stampa

No arriva direttamente dalla Chiesa

Valeria Marini, nessun matrimonio in Vaticano


Valeria Marini, nessun matrimonio in Vaticano
27/01/2013, 17:10

Essere vip non sempre aiuta ad  avere tutto e subito. È ciò che probabilmente avrà pensato Valeria Marini, dopo aver ricevuto dalla Chiesa la notizia che le sue nozze  - annunciate pochi mesi fa – con l’imprenditore Giovanni Cottone,  non potranno essere celebrate in Vaticano. Ebbe si, anche la bella soubrette tutta curve dovrà cercarsi un’altra location per pronunciare il fatidico Si. Pare infatti che la facciata della location prescelta è in ristrutturazione. Almeno questa è la notizia giunta in via ufficiale. Ufficiosamente il motivo reale è che i matrimoni nel Vaticano sono concessi sono ai fedeli della parrocchia o ai dipendenti vaticani. E Valeria Marini e Giovanni Cottone non rientrano certo in nessuna delle due categorie: la showgirl però non può disperare visto che in suo aiuto è subito accorso l’arcivescovo Francesco Gioia, direttore della Pelleginatio ad Petri Sedem, celebrante della cerimonia nonché amico di lunga data della soubrette che sta cercando in fretta una soluzione alternativa per il gran giorno della Marini.
Si fanno, però, sempre più insistenti le voci di i Palazzo Apostolico secondo cui dietro il rifiuto del Vaticano ci sarebbe anche il fatto che il matrimonio della soubrette porterebbe fin troppo scompiglio nella Santa Sede e questo a causa degli invitati.
Testimoni di nozze per Valeria saranno infatti Anna Tatangelo, Mariagrazia Cucinotta e Ivana Trump mentre Gigi D’Alessio sarà il testimone di nozze di Giovanni Cottone. In attesa di una soluzione alternativa Valeria Marini procede con i preparativi delle nozze dopo aver addirittura indetto un concorso per farsi disegnare l’abito da sposa per il gran giorno.

 

Commenta Stampa
di Erika Noschese
Riproduzione riservata ©