Cyber, scienza e gossip / Motori

Commenta Stampa

Vendite record per l'Alleanza Renault-Nissan nel 2011


Vendite record per l'Alleanza Renault-Nissan nel 2011
14/02/2012, 17:02

PARIGI — Record di vendite per l'Alleanza Renault-Nissan che ha venduto 8.029.222 unità nel 2011, con un incremento del 10,3% rispetto al 2010, trainato da importanti vendite nei mercati emergenti e negli Stati Uniti.

Le vendite sono cresciute per il terzo anno consecutivo. Renault ha venduto 2.722.062 unità a livello internazionale, con un incremento del 3,6% rispetto al 2010. Nissan ha venduto 4.669.981 unità, in crescita del 14,4%. AvtoVAZ Lada ha venduto 637.179 unità, con un incremento del 10,9% rispetto all'anno precedente.

L’Alleanza Renault-Nissan ha conquistato una quota di mercato mondiale del 10,7% nel 2011, in crescita rispetto all’anno precedente (10,3%).

«L'Alleanza ha tratto vantaggio dalla ripresa dell'economia statunitense guadagnando una significativa quota di mercato nelle regioni che saranno motori della crescita nel 21° secolo», ha dichiarato Carlos Ghosn, Presidente Direttore Generale dell’Alleanza Renault-Nissan. «Una crescita superiore al 10% testimonia un’importante progressione – soprattutto in un anno in cui abbiamo dovuto affrontare il terremoto e lo tsunami in Giappone, l’anormale vigore dello yen, e la crisi finanziaria in Europa».



Gruppo Renault

Nel 2011, Renault ha registrato un record di vendite con 2,7 milioni di veicoli venduti, in crescita del 3,6% rispetto all’anno precedente. Le vendite al di fuori dell'Europa hanno rappresentato il 43% del totale, registrando un record di 1.172.686 unità. In crescita del 19,2%, le vendite sono state trainate dai mercati in rapida espansione come la Russia (+40%), la Turchia (+13%) e l’America Latina (+10%).

La forte crescita è stata trainata dalla marca Renault, con 2.260.694 veicoli venduti, con un incremento del 6,8% rispetto al 2010. Renault rappresenta l'83% delle vendite del Gruppo.
Le vendite di Dacia sono calate dell’1,8% a causa dei limiti di approvvigionamento dovuti allo tsunami in Giappone. Renault Samsung Motors ha perso il 27%.

Nel 2011, sei dei primi dieci mercati del Gruppo si trovano fuori dall'Europa con il Brasile che ha sostituito la Germania in seconda posizione dopo la Francia nella classifica dei principali mercati del Gruppo. Le vendite di Renault in Brasile, dove si prevede un miglioramento della performance nel 2013, sono cresciute del 21% con un record di 194.300 veicoli venduti in un mercato che ha registrato una crescita del 3%. La quota di mercato di Renault si è attestata al 5,8%, in aumento di 0,9 punti rispetto al 2010, grazie a modelli come Renault Sandero, Logan e Clio.

In Russia, Renault ha fatto registrare un record di vendite, così come di quota di mercato. Le vendite sono salite dal 60% a 154.734 veicoli, rendendo questo paese il mercato del Gruppo con la più forte crescita. La quota di mercato si è attestata al 5,8%, in aumento di 0,7 punti rispetto all'anno precedente. Renault Logan e Sandero Fluence si sono posizionate in testa alle vendite.

Nonostante l'incertezza economica e la perdita di fiducia dei consumatori in Europa, Renault si conferma la marca n° 2, guadagnando una quota di mercato dell’8,6% nel mercato autovetture e veicoli commerciali. I modelli Renault più venduti in Europa sono Mégane, Clio e Twingo. Renault è anche leader in Europa nel segmento dei veicoli commerciali per il quattordicesimo anno consecutivo, con una quota di mercato del 15,6%.

Nissan

Nissan ha registrato un volume di vendita mondiale senza precedenti, con 4,67 milioni di veicoli venduti nel 2011, in crescita del 14,4% rispetto al 2010.
In Cina, principale mercato di Nissan, il costruttore ha realizzato un fatturato record con 1.247.738 veicoli venduti, in crescita del 21,9% rispetto al 2010, con in testa le berline Sunny e
Teana che hanno riscosso un grande successo.

In America, Nissan ha registrato un record di vendite con 1.561.230 veicoli Nissan e Infiniti in tutta la regione che comprende il Nord America, l’America Centrale e il Sud America, con un incremento del 17,2% rispetto all'anno precedente. La marca Nissan da sola si è attestata ad una quota di mercato del 7,5%, in crescita di 0,6 punti, diventando la seconda marca asiatica nella regione.

Stati Uniti, Messico e Brasile hanno registrato gli incrementi maggiori a livello nazionale. Le vendite negli Stati Uniti hanno raggiunto un picco di 1.042.534 veicoli, con un incremento del 14,7% rispetto al 2010, con in testa la compatta Versa e il crossover Rogue. La berlina Nissan Altima, che ha registrato importanti vendite durante l'anno, continua a classificarsi tra i veicoli più venduti negli Stati Uniti. La quota di mercato negli Stati Uniti è aumentata attestandosi al 8,2%.

In Messico, dove Nissan aprirà un terzo stabilimento nel 2013 per sostenere la sua rapida crescita in America, le vendite sono cresciute del 18,6% mentre la sua quota di mercato è cresciuta ad un livello record del 24,8%.

In Brasile, dove Nissan intende costruire il suo primo stabilimento a Resende nel 2014, Nissan ha quasi raddoppiato le vendite a 67.097 unità. Nissan è stato il marchio automobilistico in Brasile con la più rapida crescita nel 2011.

In Giappone, Nissan ha venduto 591.312 unità, in calo dell’8,4% rispetto all’anno precedente in un mercato che si è contratto del 15%. La quota di mercato Nissan è salita di un punto percentuale al 14%. Nissan Serena è stato il monovolume più venduto nel paese con 84.359 unità vendute.

In Europa, Nissan ha registrato 695.703 vendite, in crescita del 25,4% rispetto all’anno precedente grazie alla domanda in forte espansione per i suoi crossover Qashqai e Juke. La sua quota di mercato è salita al livello record del 3,7%, rispetto al 3,1% del 2010. In Russia, il suo primo mercato in Europa, le vendite sono aumentate del 73,1%, ovvero di quasi 60.000 unità.





AvtoVAZ Lada

Primo costruttore automobilistico russo, AvtoVAZ ha venduto 637.179 unità nel 2011, in crescita del 10,9% rispetto all'anno precedente.

Le vendite in Russia si sono attestate a 578.387 unità, in crescita del 10,6% rispetto al 2010. La sua quota di mercato globale è stata pari allo 0,9%, e la sua quota in Russia è stata del 21,6%.

Zero Emissioni

Fra la fine del 2011 e l’inizio del 2012 Renault ha iniziato le vendite di tre dei modelli che compongono la sua gamma a zero emissioni:
- Kangoo Z.E., furgonetta nominata International Van of the Year 2012, di cui i clienti aziendali ne hanno già ordinato più di 15.000 unità.
- Fluence Z.E., un’auto raffinata 100% elettrica già disponibile anche nella versione termica.
- Twizy, un Urban Crosser a emissioni zero.
Nella seconda metà dell'anno, Renault lancerà la berlina compatta a zero emissioni ZOE.

Nissan ha venduto nel 2011 più di 22.000 della compatta 100% elettrica Nissan LEAF, facendone così il veicolo elettrico più venduto di sempre. Nissan ha iniziato a vendere l'auto nel dicembre 2010. Nel 2011, Nissan LEAF ha vinto i seguenti titoli per la prima volta per un’auto elettrica: World Car of the Year, Japan Car of the Year e European Car of the Year.

Più dell’80% dei proprietari di Nissan LEAF negli Stati Uniti non aveva posseduto una Nissan in precedenza. Nel corso del 2012 Nissan estenderà la commercializzazione di LEAF a tutti i 50 stati americani e a più paesi in Europa.

L'Alleanza è l'unico costruttore automobilistico con una famiglia completa di veicoli a zero emissioni che possono essere ricaricati con energia rinnovabile. L'Alleanza prevede di vendere un totale di 1,5 milioni veicoli a emissioni zero entro il 2016 di entrambi i marchi.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©