Cyber, scienza e gossip / Scienza

Commenta Stampa

Al suo massimo durerà oltre 11 minuti

Venerdì l'eclisse più lunga del terzo millennio


Venerdì l'eclisse più lunga del terzo millennio
13/01/2010, 16:01

Venerdì 15 gennaio i fortunati che si troveranno nelle zone giuste del pianeta, potranno assistere ad uno spettacolo unico: un'eclisse solare della durata di più di 10 minuti, un vero e proprio record. Nel suo massimo, si ariverà ad 11 minuti ed 8 secondi; ma per vederlo per tale durata bisogna procurarsi una nave, perchè il punto è nel mezzo dell'Oceano Indiano. Per vedere una successiva eclisse bisognerebbe aspettare il 3043, un po' troppo per chiunque. L'unico inconveniente è che, essendo la Luna al suo apogeo, cioè il punto più lontano dalla Terra, l'eclisse sarà anulare. Cioè si vedrà, al posto del sole, un cerchio nero circondato da un anello di fuoco. Sarà la gioia degli astronomi, perchè questa situazione consente di esaminare la corona solare, che normalmente non è visibile.
L'eclisse sarà visibile nella Repubblica Centrafricana, in Uganda, Kenia e nel sud della Somalia; poi si passa alle Maldive all'India e all'estremità nord dello Sri Lanka (poco consigliabile andarci, a causa della guerra contro le Tigri Tamil, che è tuttora in corso, ndr); inoltre si vedrà in Myanmar e in Cina. In queste zone si potrà vedere bene e completamente, nelle sue varie fasi. Invece qualcosina si vedrà anche dall'Italia: verso le 6,15 si potranno vedere le prime fasi dell'eclisse, ma per pochi minuti.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©