Cyber, scienza e gossip / Religione

Commenta Stampa

Via Crucis in memoria delle vittime della criminalità

Evento di musica e ricordo al Conservatorio

.

Via Crucis in memoria delle vittime della criminalità
26/03/2013, 12:44

NAPOLI - Un momento di riflessione, un ricordo collettivo di tutte le vittime della criminalità, una serata magica fatta di musica e di emozioni alla riscoperta della partecipazione sociale al dramma della malavita . Questo il senso della manifestazione organizzata dall'Associazione Libera al conservatorio di Musica di S. Pietro a Majella; una via crucis in ricordo del sangue versato a causa della camorra e il male che la criminalità organizzata rappresenta oggi più che mai. Partecipazione importante quella del cardinale di Napoli Crescenzio Sepe, interprete delle esigenze e delle aspettative di una società vittima della violenza. Presente alla manifestazione anche il procuratore Faderico Cafiero de Raho, che ha sottolineato gli sforzi dello Stato nell'arginare il fenomeno mafioso e quanto sia encomiabile il lavoro della Chiesa nel quadro complessivo del rapporto con la malavita. 

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©