Cyber, scienza e gossip / Scienza

Commenta Stampa

Viaggio al centro della Terra a Città della Scienza


Viaggio al centro della Terra a Città della Scienza
25/01/2012, 14:01

Domenica 29 gennaio sarà l’ultimo giorno per fare un Viaggio al centro della Terra a Città della Scienza, nell’ambito della rassegna Futuro Remoto inaugurata lo scorso novembre e prolungata fino al 31 gennaio 2012 su richiesta di un pubblico particolarmente interessato.
“Viaggio al centro della Terra”, il romanzo di Jules Verne, sarà il filo conduttore della giornata di domenica organizzata negli spazi del Science Centre. Infatti, i visitatori potranno osservare la superficie terrestre e le viscere della terra, nonché assistere ad una spettacolare riproduzione di un’eruzione vulcanica, accompagnati dalle guide e dai protagonisti del libro di Verne, l’irascibile professore di mineralogia, Otto Lidenbrock ed il suo curioso nipote Axel.
Questa domenica, nel Planetario di Città della Scienza, sarà possibile immergersi in un tour virtuale tra i crateri e le caldere vulcaniche della Terra, partendo dal White Island della Nuova Zelanda, per dirigersi in Africa, in Messico ed in America Centrale, fino alle terre australiane ed europee, con un saluto speciale al vulcano simbolo della nostra città: il Vesuvio. La “virtualità” del viaggio intorno al mondo è resa possibile dal World Wide Telescope della Microsoft Research, un software innovativo per navigare nello spazio fruendo delle migliori immagini ad alta definizione scattate dai satelliti e dai telescopi più potenti al mondo.
Non mancheranno i laboratori per i bambini, che potranno dar forma a coni vulcanici, vulcani a scudo o coni di scorie nei laboratori di manipolazione dell’argilla.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©