Salute e benessere / Salute

Commenta Stampa

Riduce il rischio di ammalarsi di tumore polmonare

Vitamina B6, un agente anticancro


Vitamina B6, un agente anticancro
17/06/2010, 16:06

La vitamina B6, nota anche come vitamina Y, torna alla ribalta come potente agente anticancro.
Secondo l'International Agency for Research on Cancer, elevati livelli ematici di vitamina B6, associati alla metionina, riducono del 50% il rischio di ammalarsi di tumore polmonare.
Precedenti ricerche avevano indicato che deficienze di vitamine del complesso B potevano portare ad un aumento del rischio di danni al Dna e, quindi, a mutazioni nei geni.
Da qui è nata l'idea che questi nutrienti potessero svolgere un'azione anticancro importante, offrendo la possibilità di incidere sul rischio, attraverso mutamenti nella dieta.
Legumi secchi, noci, cereali non raffinati, alcuni tipi di pesce e carne sembrano essere gli alimenti prediletti nella ricerca condotta dal dottor Brennan con la sua equipe.
"Questi risultati sono importanti sia per capire il meccanismo alla base dello sviluppo del tumore sia per la prevenzione" dichiara Panagiota Mitrou del Word Cancer Research Fund.

Commenta Stampa
di Tiziana Casciaro
Riproduzione riservata ©