Cyber, scienza e gossip / Motori

Commenta Stampa

Volkswagen up! sponsor del 62esimo Festival di Sanremo


Volkswagen up! sponsor del 62esimo Festival di Sanremo
11/02/2012, 14:02

Ritorna il Festival di Sanremo, l’evento mediatico per eccellenza in Italia dalla lunga tradizione. La 62esima edizione andrà in scena dal 14 al 18 febbraio e anche quest’anno, dopo la positiva esperienza del 2011, potrà contare sulla sponsorizzazione della Volkswagen. La convinzione che il Festival sia una “vetrina” unica, con un pubblico numerosissimo e trasversale, ha spinto la Marca tedesca a essere ancora presente al Teatro Ariston, quest’anno con il modello più “caldo” della sua ampia gamma: la nuovissima up!.

Appena lanciata sul mercato, in soli 3,54 metri la city car disegnata dall’italiano Walter de Silva garantisce alti livelli di comfort per quattro adulti con un bagagliaio ai vertici della categoria per la quantità di spazio disponibile. I milioni di telespettatori che assisteranno su Rai 1 alle cinque serate condotte da Gianni Morandi potranno apprezzare il look moderno della up!, che per le sue superfici pulite e l’impiego di soluzioni raffinate come il cristallo per il portellone posteriore ricorda i tablet e gli smartphone più tecnologici e di tendenza.

Molto dotata dal punto di vista tecnologico, la up! in Italia ha di serie tutti i dispositivi di sicurezza oggi irrinunciabili, come il sistema elettronico di controllo della stabilizzazione ESP, l’antibloccaggio ABS con l’antipattinamento ASR e quattro airbag. La city car è high-tech anche nell’abitacolo dove il maps+more, di serie su tutta la gamma, diventa un insostituibile compagno di viaggio. Non si tratta di un semplice navigatore satellitare portatile: essendo integrato nell’elettronica della vettura, maps+more è in grado di trasformarsi in un prezioso trainer che, attraverso il display touchscreen, dispensa consigli per contenere i consumi e guidare quindi in modo più ecologico. Non solo, quando l’auto entra in riserva, si attiva immediatamente il navigatore, indicando al guidatore la via per raggiungere il distributore più vicino. Il maps+more comprende altre importanti funzioni come il bluetooth, per telefonare in tutta sicurezza o ascoltare direttamente nell’impianto audio dell’auto la musica caricata su smartphone e tablet.

Tutti questi sistemi rendono “facile” la up!, anche perché proprio la semplicità è alla base della filosofia di questo nuovo modello. Non è infatti difficile scegliere la up!, grazie a un’offerta razionale che prevede due versioni, take up! e high up! (prezzi a partire da 10.600 €), con un potente e moderno motore 1.0 benzina 75 CV. E, in un momento particolare come quello attuale, l’innovativo finanziamento up!grade agevola il Cliente che, con rate da 50 o 100 € al mese, può acquistare la high up! top di gamma senza dovere necessariamente affrontare la spesa in un’unica soluzione.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©