Cyber, scienza e gossip / Scienza

Commenta Stampa

VUOI L'ULTIMA NOVITA' TV DAGLI USA? E' IN RETE APPENA VIENE TRASMESSA


VUOI L'ULTIMA NOVITA' TV DAGLI USA? E' IN RETE APPENA VIENE TRASMESSA
09/12/2008, 10:12

Spesso si legge, sui giornali specializzati (e a volte anche quelli no) l'antiipazione sul telefilm appena uscito negli USA ma che da noi sarà trasmesso, magari solo sui canali a pagamento del satellite o del digitale terrestre, dopo sei mesi o un anno. Ma da un po' di tempo c'è un'attività su Internet che consente di vedersi questi programmi in anteprima: quella dei "subbers" (dal prefisso "sub" che in inglese vuole dire sotto). Sono appassionati che si procurano i filmati originali presi da un servizio simile alla nostra pagina 777 del televideo, vengono divisi in gruppi da un revisore e traducono la loro parte di sottotitoli dall'inglese all'italiano. Poi il revisore ricontrolla tutto, assembla ed è fatta: si può vedere la puntata con l'audio in originale, ma i sottotitoli in italiano. Tuttavia i siti di subbers si occupano solo del testo, in modo da non violare le leggi sul copiright. Ma i risultati sono facilmente rintracciabili sui siti peer-to-peer, dove sono disponibili molti dei "prodotti" da loro realizzati. E non solo telefilm, ma anche i cartoni animati giapponesi, che non si trovano in Italia, visto che ne vengono doppiati pochi e trasmessi in TV ancora di meno. Ormai sono talmente tanti che riescono a presnetare i sottotitoli in italiano circa 6 ore dopo la trasmissione negli USA.

E sono tutti prodotti gratuiti, in quanto i siti che se ne occupano, come Italiansubs.net o Subsfactory, compiono il loro lavoro con volontari appassionati e finanziano l'utilizzo del server con donazioni gratuite e qualche banner. L'utente non paga nulla e - secondo le dichiarazioni degli amministratori di questi siti - non lo farà neanche in futuro.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©