Cyber, scienza e gossip / Internet

Commenta Stampa

“Web-Tg” di ragazzi disagiati ideato dalla Cooperativa il Quadrifoglio


“Web-Tg” di ragazzi disagiati  ideato dalla Cooperativa il Quadrifoglio
24/03/2012, 12:03

Conoscere e fare propri gli strumenti di comunicazione televisiva. È questo l’obiettivo che si pone il progetto “Web-Tg”, ideato dalla Cooperativa il Quadrifoglio e realizzato grazie al contributo della Fondazione Banco di Napoli per l’Assistenza all’Infanzia, con il patrocinio di Comune e Provincia di Napoli.
Per 6 mesi un gruppo di adolescenti, con età cha va dai 13 ai 21 anni, simulerà il lavoro di una redazione giornalistica, realizzando un vero e proprio telegiornale, i cui servizi saranno sul web attraverso il sito della cooperativa il Quadrifoglio. Si tratta di ragazzi con forti difficoltà d’inserimento sociale, o minori cui è stata applicata la misura di “messa alla prova”, con sospensione del processo penale minorile.

Il progetto sarà presentato alla stampa martedì 27 marzo, alle ore 10, presso il Centro Studi Europeo di Nisida. Interverranno, tra gli altri, Lidia Ronghi, presidente della cooperativa Il Quadrifoglio, Luigi Rispoli, presidente del consiglio provinciale, Salvatore Arnone, funzionario politiche sociali della Fondazione Banco di Napoli, Gianluca Guida, direttore dell’Istituto Penitenziario Minorile di Nisida.

Nel corso della mattinata saranno presentati anche i “gadget” realizzati dai ragazzi della bottega della ceramica di Nisida, ispirati all’imminente evento dell’America’s Cup che si svolgerà a Napoli.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©