Cyber, scienza e gossip / Internet

Commenta Stampa

"Wikiarchitettura 2.0" - "incontro annuale Studio 147"


'Wikiarchitettura 2.0' - 'incontro annuale Studio 147'
21/10/2011, 08:10

Il 25 ottobre ore 16, presso l'Auditorium del Bagnoli HUB, al 4° incontro annuale di Studio 147, momento importante per condividere obiettivi comuni e sentiti, valutando insieme le nuove proposte.

Avrò l'onore quest’anno di introdurre il convegno, come consigliere di Studio 147, quindi anche mia gioia avervi presenti tra gli invitati.

A seguire interverranno: arch. Gaetano Troncone - Presidente e fondatore di Studio147, Presidente Commissione Consiliare del Comune di Napoli "Diritti e Sicurezza" -; arch. Salvatore Visone - Consigliere Ordine degli Architetti di Napoli e Provincia -; prof. arch. Massimo Rosi - Socio Onorario di Studio 147 -; prof. arch. Massimo Pica Ciamarra - Socio Onorario di Studio 147 -; prof. arch. Nicola Pagliara - Presidente Onorario di Studio 147 -; On. dott. Nicola Marrazzo - Consigliere Regione Campania, Questore al personale -; Assessore allo Sport e alle Pari Opportunità del Comune di Napoli dott.ssa Giuseppina Tommasielli; Assessore all'Urbanistica del Comune di Napoli arch. Luigi De Falco, e già stabiliti in scaletta interventi prenotati dai vari associati.

All'incontro, quest'anno verrà presentata un'importante novità WIKIARCHITETTURA 2.0, un invito a proporre i propri progetti mai realizzati sul territorio napoletano (Concorsi, Tesi di laurea, Incarichi professionali, Studi), nell'intento di creare una raccolta di progetti architettonici per la città. Si promuoverà, con grande interesse, la conoscenza di tutti quei progetti che giacciono abbandonati in archivi impolverati, ma che, se messi in rete, potranno essere proposti all’attuale amministrazione Comunale, per adottarli ed eventualmente rielaborarli (una sorta di mash-up dell’architettura), ovviamente sempre nel rispetto del diritto di autore!

Il 25 ottobre a Napoli si avvierà il primo esperimento al mondo di questo tipo, dove attraverso una giuria di esperti di chiara fama verranno rivalutati centinaia di progetti abbandonati anche da molti anni e che speriamo possano finalmente vedere la luce.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©