Cyber, scienza e gossip / Internet

Commenta Stampa

A rischio la libertà di informazione

Wikipedia "chiude" per protestare contro la legge sul diritto d'autore


Wikipedia 'chiude' per protestare contro la legge sul diritto d'autore
03/07/2018, 14:35

Chi oggi prova a fare qualche ricerca su Wikipedia si trova davanti una pagina in cui il sito enciclopedico protesta per la nuova legge europea sul diritto d'autore. In particolare, sono due gli articoli considerati pericolosi. L'articolo 11, che obbliga a procurarsi preventivamente dal detentore dei diritti l'autorizzazione ad usare un certo link. Significherebbe che anche se uno vuole citare un articolo o una pubblicazione deve chiedere il permesso; cosa che non è detto che sia gratuita. Il secondo punto è nell'articolo 13, che obbliga i siti a munirsi di un programma che faccia un lavoro di filtraggio preventivo per evitare una violazione di copyright. Un programma che sarebbe costoso già per siti come Google, figuriamoci per siti più piccoli. Inoltre siamo praticamente all'inversione dell'onere della prova: non è il detentore dei diritti che deve farsi valere, ma deve essere il sito ad andare chiedendo di chi sono i diritti d'autore di questa o quella pubblicazione. 

Effettivamente, si tratta di norme eccessivamente stringenti considerando che una buona metà dei siti Internet sono gratuiti. 

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©