Cyber, scienza e gossip / Ambiente

Commenta Stampa

WWF Caserta: Earth Hour 2011, ritorna l'Ora della Terra


WWF Caserta: Earth Hour 2011, ritorna l'Ora della Terra
02/03/2011, 09:03

Anche quest’anno si terrà Earth Hour, il più grande evento globale che riunisce cittadini e comunità di tutto il Pianeta nella lotta ai cambiamenti climatici. Ormai alla quarta edizione mondiale, Earth Hour è partita da Sydney nel 2007 con il coinvolgimento dei suoi 2,2 milioni di abitanti. In tre anni è diventata un movimento globale in grado di coinvolgere più di un miliardo di persone in 128 Paesi e oltre di 4600 città in tutto il mondo, per l’unica cosa che abbiamo davvero in comune: il Pianeta.

L’iniziativa è caratterizzata dall’estrema semplicità del gesto (spegnere una luce, un edificio, un monumento o un’intera città) che simboleggia la volontà di sentirsi uniti in una sfida che nessuno può pensare di vincere da solo, ma in cui contano le azioni di ognuno. La preoccupazione per il riscaldamento globale e per il ritardo della politica e dei Governi nell’affrontarlo, aumenta, ma insieme aumenta la consapevolezza che tutti possiamo (e dobbiamo) essere protagonisti.

Come detto, il successo di Earth Hour è stato largamente dovuto alla facilità di partecipazione. Abbiamo chiesto solo 60 minuti e le persone hanno risposto in grandi numeri.

Earth Hour del WWF Caserta è stato patrocinato da : · L’Amministrazione Provinciale di Caserta, dal Comune di San Nicola la Strada e dal Comune di Marcianise.

Hanno aderito: · il Settore Tecnico Amministrativo Foreste della Regione Campania per la Provincia di Caserta,  · la Lilt - Lega Italiana Lotta ai Tumori - sezione di Caserta , · la Biblioteca e l’Archivio Storico dell’ Arcidiocesi di Capua,  · l’Associazione “Amici della Basilica” di S. Angelo in Formis-Capua. · Le scuole: Liceo “Manzoni” di Caserta; Liceo “Quercia” di Marcianise; SMS “Mazzini” e Istituto Comprensivo “De Filippo” di San Nicola la Strada; SMS “Bosco” di Marcianise. (altre scuole hanno preannunciato la loro partecipazione).

Il 26 marzo, dalla 9:30 alle 21:30, grazie alla disponibilità di Radio Prima Rete Stereo di Caserta – 95.00 MHz, si svolgerà la consueta maratona radiofonica che vedrà protagonisti gli studenti che hanno aderito ad Earth Hour. Il WWF quest’anno, inoltre, si avvale della preziosa collaborazione dell’Energy Team dell’associazione VEGA – presidente Olimpia Martorano - e del Nucleo della Protezione Civile di San Nicola la Strada – Delegato del Sindaco Domenico Russo , coordinatore Ciro De Maio - che hanno reso disponibile la loro preziosa attrezzatura di rilevamento meteo-ambientale per creare dei momenti di “laboratorio energia” nelle scuole che hanno aderito al fine di preparare al meglio l’evento del 26.3.-

Inoltre quest’anno l’Energy Team di Earth Hour si può avvalere di un camper appositamente attrezzato per il tour messo a disposizione dal Presidente della Provincia on.Domenico Zinzi tramite il Settore Risorse Idriche, Salvaguardia ed utilizzo del suolo, Protezione Civile della Provincia di Caserta – dir. Dr. Alfonso Pirone .

Quando la luce si riaccenderà, cosa sarà cambiato? L’obiettivo 2011 è coinvolgere un numero ancora maggiore di Istituzioni, Cittadini e Aziende e andare “Oltre l’ora” prolungando l’impegno attraverso PIU’ AZIONI oltre allo spegnimento delle luci: una scuola che installa pannelli solari sul tetto, un Comune che costruisce piste ciclabili o che si impegna a proteggere una foresta, una famiglia che sceglie l’energia rinnovabile o che rinuncia all’auto un giorno a settimana. Ogni azione extra, piccola o grande, ha importanza.

Ci auguriamo, inoltre, che l’adesione ad Earth Hour da parte di numerosi Comuni italiani, possa essere l’occasione per favorire politiche ed azioni volte alla riduzione dei numerosi fattori che continuano a contribuire in maniera sempre più rapida e negativa al “riscaldamento globale”.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©