Cyber, scienza e gossip / Sesso

Commenta Stampa

Obesità e vacanze, gravidanze indesiderate

XXL? Il sesso si riduce!


XXL? Il sesso si riduce!
17/06/2010, 11:06

Chi è XXL non gode dei piaceri del sesso. Gli specialisti avvertono che obesità e attività sessuale, infatti non camminano di pari passo né tra gli uomini né tra le donne. Queste ultime possono incorrere in maggiori tra gravidanze non volute, numero di partner e rapporti a rischio. Gli uomini invece potrebbero vivero il famoso "flop". Il British Medical Journal ha fornito i dati sul legame tra chili di troppo e disavventure sessuali: il sovrappeso influenza fortemente la vita sotto le lenzuola, a volte con ricadute anche serie per la salute. Per esempio, le donne single che hanno problemi di obesità fanno registrare un tasso di gravidanza e aborto quattro volte superiore rispetto alle partner magre, nonostante abbiamo un numero minore di incontri intimi. Per gli uomini XXL invece il problema più grossa sembra essere la disfunzione erettile. Lo studio, guidato da Nathalie Bajos, ha riportato risultati che mostrano che le donne obese di età inferiore a tren'anni e single con un indice di massa corporeo superiore a 30, hanno il 30% di rapporti in meno rispetto alle coetanee più snelle e sono anche meno propense a chiedere suggerimenti sulla contraccezione, fatto che le espone a maggiori rischi di gravidanze indesiderate. Dunque dimagrire comporterebbe più soddisfazioni e tranquillità anche sotto le lenzuola. Si susseguono così i suggerimenti degli esperti. Dopo la Travelsex destinata in modo gratuito ai giovani al di sotto dei 25 anni, ci sarà da aspettarsi anche la dietasex?
 

Commenta Stampa
di Elisabetta Froncillo
Riproduzione riservata ©