Cyber, scienza e gossip / Scienza

Commenta Stampa

YAHOO DICE NO A OFFERTA DI ICAHN-MICROSOFT


.

YAHOO DICE NO A OFFERTA DI ICAHN-MICROSOFT
14/07/2008, 15:07

Si tratta di una "mossa opportunista" che non persegue l'interesse degli azionisti. Con queste parole Yahoo ha respinto l'offerta congiunta presentata da Carl Icahn e da Microsoft in base alla quale il colosso informativo rileverebbe le attivita' legate alla ricerca mentre l'investitore attivista assumerebbe il controllo del resto della compagnia di Sunnyvale. Il 'niet' del motore di ricerca californiano non sembra pero' alterare i piani di Icahn che si sta nel frattempo preparando a dare battaglia il prossimo 1 agosto quando verra' convocata l'assemblea degli azionisti.

Le pressioni dell'investore sono concentrate in particolare sull'ad Jerry Yang. Venerdi' notte Icahn aveva fatto recapitare l'ultima proposta in base alla quale veniva sollevato dall'incarico l'intero top management di Yahoo. "Carl Icahn e Microsoft ci hanno presentato un'offerta nello stile prendere o lasciare - ha dichiarato il presidente di Yahoo Roy Bostock - e' ridicolo pensare che il nostro cda possa accettare un'offerta del genere. Non saremo impegnati in una transazione che non persegue il miglior interesse degli azionisti".

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©