Cyber, scienza e gossip / Motori

Commenta Stampa

Yamaha rompe gli indugi. Nuovo X-MAX 400: la città non sarà più la stessa


Yamaha rompe gli indugi. Nuovo X-MAX 400: la città non sarà più la stessa
18/04/2013, 12:15

Gerno di Lesmo (MB), 16 aprile 2013Yamaha è celebre in tutto il Mondo per lo sviluppo di scooter innovativi che offrono una guida ricca di emozioni. Da molti anni ne è un chiaro esempio la famiglia X-MAX, una gamma di maxiscooter di media cilindrata che ha ridefinito i parametri della competitiva classe 250 cc grazie alla funzionalità di un maxi – sotto la sella c’è un sorprendente vano per 2 caschi integrali – unita alle linee compatte di uno sportivo, e con un comportamento dinamico efficace e divertente. Il precursore della rivoluzione nel mondo dei maxiscooter è stato YamahaTMAX, lanciato nel 2001, alcuni anni prima dello sviluppo della famiglia X-MAX. TMAX ha cambiato le regole del gioco, offrendo insieme le prestazioni di una moto, la qualità di un’auto di lusso e la praticità di uno scooter. Le prestazioni del rivoluzionario TMAX non solo hanno cambiato la prospettiva sul mondo degli scooter, ma hanno anche riscritto il modo di percepire le due ruote automatiche agli occhi di molti automobilisti e motociclisti, che da allora considerano i maxiscooter una valida alternativa per la mobilità personale. Nel tempo il mercato è cresciuto e si è evoluto insieme alle richieste e alle aspettative dei clienti. Molti tra quelli che oggi guidano un maxiscooter di media cilindrata cercano un modello con prestazioni superiori, ma che offra le dimensioni compatte ed il design sportivo che caratterizzano l’attuale X-MAX, senza dover necessariamente passare direttamente a TMAXPer soddisfare questa necessità, Yamaha ha deciso di evolvere la famiglia X-MAX, con un modello del tutto nuovo che porta a un livello superiore la sintesi perfetta tra linee sportive e dotazioni sofisticate. Spinto da un evoluto motore da 400 cc, con un nuovo telaio compatto e leggero, X-MAX 400 offre oltre il 50% di potenza in più, un incremento delle performance davvero significativo, mantenendo le dimensioni compatte, l’agilità e la maneggevolezza di un 250 cc. La “formula magica” del nuovo Yamaha X-MAX 400 è un mix perfetto tra potenza elevata, peso ridotto, carenatura compatta e spazio di carico da maxiscooter, dando così vita ad una nuova categoria di scooter di cilindrata medio/alta. Con un’accelerazione bruciante ed una velocità di crociera più elevata, l’ultimo nato della famiglia X-MAX aggiunge fascino e grinta allo stile di sempre, per sedurre definitivamente gli scooteristi che cercano agilità, qualità costruttiva da riferimento assoluto, potenza e praticità, sempre.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©