Dal mondo / Europa

Commenta Stampa

L'ondata di freddo improvvisa ha congelato il mare

50 navi bloccate nel Baltico, si lavora per liberarle


50 navi bloccate nel Baltico, si lavora per liberarle
05/03/2010, 09:03

STOCCOLMA - Erano almeno 20 anni che non si vedevano, al largo delle coste della Svezia, tante navi intrappolate nel mare ghiacciato: ben 50 tra navi mercantili e traghetti per il trasporto di persone. In particolare, sono rimasti bloccati sei traghetti che trasportano passeggeri tra la Svezia e la Finlandia. Quasi 2000 persone sono a bordo di queste navi, ad aspettare di essere liberati. Infatti appena è stato lanciato l'allarme, i rompighiaccio sono subito salpati, per creare canali di uscita dalla zona congfelata e per liberare le navi imprigionate. Finora quattro dei sei traghetti sono stati già liberati, in quanto più velocemente raggiungibili; ma si continua a lavorare per liberare le altre navi. Ma in ogni caso non ci sono problemi per nessuna delle persone intrappolate. Anche se se sono eventi che capitano di rado, è un rischio sempre possibile, da quelle parti. Quindi le navi sono attrezzate per queste emergenze e i soccorsi sono addestrati al caso specifico, per cui tutte le persone sono sotto tutela.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©