Dal mondo / Medioriente

Commenta Stampa

La notizia è stata data dall'ufficio di Karzai

Abbattuto elicottero delle forze Nato: 38 morti

Le vittime: 31 soldati americani e 7 afghani

Abbattuto elicottero delle forze Nato: 38 morti
06/08/2011, 12:08

ROMA – Tragica perdita per le forze Nato di servizio in Afghanistan, un elicottero impegnato in un'operazione contro i talebani è precipitato, causando la morte di circa 37 militari delle 'special forces' Usa.
La notizia è stata resa pubblica dall'ufficio del presidente afghano, Hamid Karzai: ''31 membri delle forze speciali americane e sette soldati afghani sono morti nell'incidente a un elicottero nella provincia centrale di Maidan Wardak''.
Conferme dell'abbattimento dell'elicottero provengono anche da un ufficiale americano, citato dal sito del New York Times, che ha confermato l'evento e rivelato che gli insorti sarebbero gli autori della strage, come dichiara anche la tv araba al-Jazira.
La Forza internazionale di assistenza alla sicurezza (Isaf, sotto comando Nato) ha citato invece l'episodio in un comunicato senza precisarne le cause.
E' la perdita più consistente delle forze Nato della campagna Afghana.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©