Dal mondo / Europa

Commenta Stampa

UE: "Privi di fondamento gli argomenti di Kiev"

Accordo Ucraina-UE in stallo

Fule (Ue): "Ulteriori discussioni dipendono dalla firma"

Accordo Ucraina-UE in stallo
15/12/2013, 14:01

BRUXELLES - L’UE, per il momento, considera sospeso il lavoro su un possibile accordo di associazione con l’Ucraina e respinge, in quanto “privi di fondamento nella realtà”, gli argomenti avanzati dal governo di Kiev, che chiede un impegno economico copioso all’Europa per siglare l’intesa. Attraverso un tweet del commissario per l’Allargamento, Stefan Fule, l’Ue ha comunicato di aver annunciato all’Ucraina – senza aver avuto alcuna risposta in merito – che ulteriori discussioni sull’accordo erano condizionate da un impegno di Kiev alla firma. “Abbiamo detto al vice primo ministro Abruzov che ulteriori discussioni sono condizionate da un chiaro impegno alla firma – ha scritto Stefan Fule –. Ma i lavori sono sospesi, ancora non c’è stata risposta”. Il mancato impegno alla firma da parte del governo di Viktor Yanukovic, che il mese scorso aveva mostrato chiari segnali di predilezione per le politiche russe piuttosto che per quelle di Bruxelles, è dunque stata determinante. Yanukovic, infatti, non ha fatto alcun passo verso l’Ue nonostante le partecipate e frequenti manifestazioni a sostegno di Bruxelles, che si sono svolte anche oggi.

Commenta Stampa
di Vanessa Ioannou
Riproduzione riservata ©