Dal mondo / Europa

Commenta Stampa

ACCORDO VENEZUELA-RUSSIA PER L'ENERGIA NUCLEARE


ACCORDO VENEZUELA-RUSSIA PER L'ENERGIA NUCLEARE
27/11/2008, 13:11

Venezuela e Russia hanno siglato un accordo per promuovere lo sviluppo di energia nulceare a scopo civile.

Il patto è stato firmato durante la visita del presidente russo Dimitri Medvedev a Caracas, capitale del Venezuela, durante il suo viaggio in America Latina.
L'accordo, però, non prevede solo l'aiuto di Mosca nella costruzione di alcune centrali nucleari, ma anche un patto commerciale per l'esportazione di gas e un trattato di cooperazione militare.
Le navi da guerra russe e venezuelane saranno impegnate in un'esercitazione militare, programmata per la fine di questa settimana. La flotta russa, che comprende l'incrociatore "Pietro il Grande" e altre due navi da supporto, è già arrivata martedì al porto di La Guaira, vicino a Caracas. Questo è il primo dispiegamento di una tale potenza della forza russa in America Latina dalla fine della guerra fredda. Del resto il viaggio di Medvedev ha proprio lo scopo di incrementare i rapporti economici e strategici in una zona che tradizionalmente veniva considerata sotto l'influenza degli Stati Uniti.
Mosca è già il maggior fornitore di armi del Venezuela, con contratti annuali per 4 miliardi e mezzo di dollari, mentre l'inaugurazione di una piattaforma petrolifera russa venezuelana, avvenuta lo scorso 11 novembre, ha rappresentato un ulteriore passo nello sviluppo di questa partenership.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©