Dal mondo / Medioriente

Commenta Stampa

I negoziati slittano, estate da sorvegliata per la Turchia

Adesione Turchia all'Ue, i negoziati riprenderanno ad ottobre

Soddisfatta Emma Bonino

Adesione Turchia all'Ue, i negoziati riprenderanno ad ottobre
25/06/2013, 19:04

BRUXELLES - I negoziati per l’adesione della Turchia all’Unione Europea riprenderanno, ma solo ad ottobre, in seguito ad una verifica. E’ questa la decisione dell’Ue circa l’ingresso della Turchia di Erdogan all’interno dell’Unione.

La riapertura del negoziato, che era stata annunciata a fine maggio, era prevista per domani, ma fonti diplomatiche riferiscono che è passata la linea proposta ieri dalla Germania in Consiglio Esteri. Sembra che il compromesso sia passato a fronte di una spaccatura tra i 27, divisi in un gruppo di paesi, tra cui l’Italia, che volevano mantenere “la porta aperta” e altri, guidati dalla Germania e Austria, che invece pretendevano “segnali” dal governo turco.

“Possiamo prendere nota con soddisfazione che ora si può pensare di superare il rischio di un muro contro muro verso il quale si stava andando”, ha dichiarato Emma Bonino, il ministro degli Esteri, in riferimento alla decisione di Bruxelles di riaprire il negoziato con la Turchia, ma solo in seguito ad una verifica ad ottobre. “Bisogna ora vedere come il governo turco intende agire”, ha continuato il ministro.

Commenta Stampa
di Vanessa Ioannou
Riproduzione riservata ©