Dal mondo / America

Commenta Stampa

Aereo Air France, nessuna speranza che non sia precipitato


Aereo Air France, nessuna speranza che non sia precipitato
01/06/2009, 13:06

Ormai non ci sono speranze se non di un qualche miracolo. L'aereo, scomparso dai radar questa mattina, verso le 12 aveva terminato il carburante a bordo, e quindi non ci sono speranze: sicuramente è precipitato in mare. Non ci sono neanche possibilità di un atterraggio di emergenza, perchè non si è messo in contatto nè con le radio (sugli aerei intercontinentali ce n'è più di una) nè con gli emettitori di segnali. Di conseguenza sono partite le operazioni di ricerca e salvataggio intorno alla zona da cui provenivano i segnali dell'aereo l'ultima volta che sono stati ricevuti, nella speranza di trovare sopravvissuti. La zona in questione si trova a circa 350 Km. dalle coste brasiliane. Ma si tratta di una corsa contro il tempo, perchè anche se le persone sono riuscite ad evacuare l'aereo dopo l'ammaraggio, possono resistere nell'acqua in questo periodo solo poche ore, prima che la temperatura dell'acqua le uccida. Naturalmente sempre se l'acqua non attiri qualche predatore marino, come gli squali.
Nel frattempo si è saputo che sull'aereo forse c'erano cinque italiani, ma la notizia non è stata ancora confermata. Invece è confermato che l'aereo non ha mandato alcun segnale di SOS, prima di precipitare.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©