Dal mondo / Africa

Commenta Stampa

Dubbi sull'affidabilità dei Boeing 737-Max 8

Aereo precipitato in Etiopia: colpa dell'aereo?


Aereo precipitato in Etiopia: colpa dell'aereo?
11/03/2019, 09:21

ADDIS ABEBA (ETIOPIA) - Purtroppo è confermato che non ci sono superstiti nello schianto del Boeing 7373-Max 8 delle Ethiopian Airlines avvenuto due giorni fa. Tutti i 157 a bordo (compresi 8 italiani), tra passeggeri ed equipaggio, sono rimasti uccisi nell'impatto. 

Ma oggi è la giornata delle polemiche, dato che viene messo sotto accusa l'aereo. Non il singolo mezzo, dato che l'aereo precipitato era stato costruito ad ottobre e messo in servizio a novembre del 2018. Ma proprio il modello, che è l'ultima evoluzione di un velivolo nato oltre 50 anni fa. Questo aereo, infatti, riesce a consumare il 20% di carburante in meno, grazie ad una diversa disposizione dei motori e degli equilibri dei pesi. Inoltre ha un software, chiamato "Angolo d'attacco" che fa abbassare l'aereo, quando le condizioni sono favorevoli. E sono proprio questi i punti sotto accusa. Infatti si teme che il software abbia guidto l'aereo lungo una traiettoria sbagliata e che lo squilibrio dei pasei abbia impedito ai piloti di rialzare l'aereo. Purtroppo non esiste ancora un simultarore specifico per quel software e quell'aereo, e quindi i piloti non sono addestrati specificamente. E questa potrebbe essere anche la causa dello schianto anche di un altro Boeing 737-Max 8, avvenuta in Indonesia nel novembre scorso. 

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©