Dal mondo / Europa

Commenta Stampa

AFFONDA IMBARCAZIONE IN ALBANIA, MUOIONO IN 16


AFFONDA IMBARCAZIONE IN ALBANIA, MUOIONO IN 16
06/03/2008, 14:03

Doveva essere una serata da ricordare, quella di ieri sera per 20 albanesi riuniti in un ristorante nella periferia di Tirana per il compleanno di un parente, ma il ritorno a casa verso le 02.00 del mattino, su una piccola barca, è risultato tragico per 16 di loro. L'imbarcazione è affondata nel laghetto artificiale di Farka, vicino al quale è costruito il ristorante, a causa del sovraccarico. Solo 4 i sopravvissuti. Tra le vittime, 6 donne ed anche due piccoli gemelli di 5 anni, che proprio oggi avrebbero compiuto gli anni. Il ristorante vicino al laghetto è abbastanza conosciuto a Tirana per la sua particolarità: può essere raggiunto solo con una imbarcazione. Il proprietario, Afrim Dibra, anche lui tra le vittime, aveva messo a disposizione dei clienti due piccole barche a motore che per andare da una sponda all'altra ci mettevano circa 6-8 minuti. Ma il viaggio di rientro di questa notte è risultato fatale, anche per la decisione affrettata di Dibra, di far salire a bordo venti persone. Secondo la polizia la barca poteva trasportare invece non più di 7 persone, ed il suo sovraccarico é la causa del naufragio. A nulla sono valsi i tentativi della polizia, giunta immediatamente sul posto, insieme alle unità dei sommozzatori. Solo 4 persone sono riuscite a raggiungere a nuoto la riva. Per gli altri 16 non c'era niente da fare.

Commenta Stampa
di Giancarlo Borriello
Riproduzione riservata ©