Dal mondo / Estremo Oriente

Commenta Stampa

Da poco aveva scaricato il greggio nel porto di Incheon

Affonda petroliera coreana nel mar Giallo


Affonda petroliera coreana nel mar Giallo
15/01/2012, 11:01

SEUL – Potrebbe essere stata una fuga di gas e la conseguente esplosione a provocare l’affondamento, oggi, nel mar Giallo di una petroliera sudcoreana. L’esplosione, da quanto si apprende da fonti locali, ha causato la morte  di almeno tre membri di equipaggio, mentre altri otto sono dati per dispersi. La guardia   costiera   ha immediatamente scartato l'ipotesi di un attacco nordcoreano. Fortunatamente, la nave che trasportava 4.191 tonnellate di greggio  aveva scaricato il carico nel porto di Incheon.  

Commenta Stampa
di Rosario Scavetta
Riproduzione riservata ©