Dal mondo / Europa

Commenta Stampa

AFGHANISTAN: 17 CIVILI UCCISI IN ATTACCO USA


AFGHANISTAN: 17 CIVILI UCCISI IN ATTACCO USA
08/01/2009, 16:01

Il presidente afghano Hamid Karzai ha denunciato la morte di 17 civili, tra cui donne e bambini, in un raid statunitense avvenuto martedi', nella provincia orientale di Laghman; un'operazione in cui, secondo il comando Usa, erano morti solo miliziani talebani, tra cui una donna. In una nota diffusa dal palazzo presidenziale, Karzai ha chiesto "la fine di tali incidenti", anche se ha condannato l'utilizzo da parte della gueriglia dei civili come "scudi umani". E l'episodio e' destinato a minare ulteriormente l'appoggio afghano alle truppe straniere oltreche' a inasprire i rapporti tra il governo di Kabul e i suoi alleati. Un portavoce dell'esercito Usa ha tuttavia ribadito che le vittime erano solo talebani: "Posso confermare che tutte le vittime erano miliziani", ha detto il colonnello Jerry O'Hara.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©