Dal mondo / Asia

Commenta Stampa

Afghanistan: 21 civili uccisi da una bomba


Afghanistan: 21 civili uccisi da una bomba
06/08/2009, 13:08

Ventuno persone che si trovavano a bordo di un pullman che le stava portando ad un matrimonio in Afghanistan, nel sud del Paese, sono state investite dall'esplosione di un ordigno artigianale e sono rimaste uccise. Altre cinque persone che si trovavano sullo stesso pullman sono rimaste ferite.
L'esercito afgano ha immediatamente dato la colpa ai talebani, accusati di voler impedire la celebrazione delle elezioni del 20 agosto prossimo.
In realtà questi ordigni sono fatti per colpire blindati e carri armati. Sono ordigni esplosivi sagomati in maniera tale da investire con l'esplosione il veicolo che attiva l'innesco a pressione posto sulla strada. E l'innesco reagisce solo quando passa un mezzo pesante. Ma ovviamente non è in grado di distinguere tra un blindato ed un pullman carico di passeggeri.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©