Dal mondo / Asia

Commenta Stampa

Il killer indossava una divisa dell'esercito afgano

Afghanistan: 6 soldati statunitensi uccisi a colpi di mitra


Afghanistan: 6 soldati statunitensi uccisi a colpi di mitra
29/11/2010, 16:11

KABUL (AFGHANISTAN) - Ancora un attentato contro i soldati occidentali di stanza in Afghanistan. In una base nella parte orientale del Paese, una persona, con la divisa dell'esercito afgano, ha sparato contro un gruppo di soldati, uccidendone sei, prima di cadere vittima dei proiettili sparati dai commilitoni delle vittime. Anche se l'Isaf non l'ha ancora comunicato ufficialmente, i sei dovrebbero essere soldati statunitensi. L'assalitore invece non si sa ancora chi sia, se un soldato regolare dell'esercito afgano oppure un talebano vstito con la divisa afgana.
Non è il primo attentato di questo genere in Afghanistan. Già in altri due casi è stato fatto, provocando la morte di tre soldati inglesi e due americani.
E così i soldati occidentali morti (gli unici cadaveri di cui si tiene una contabilità) dall'inizio del 2010 sono 668, di cui 56 solo questo mese. E' il record assoluto, che batte anche i 521 soldati stranieri uccisi nel 2009. Ennesima dimostrazione di quanto i talebani stianmo moltiplicando gli attacchi e con sempre maggiore successo.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©