Dal mondo / Asia

Commenta Stampa

Morto anche un soldato Isaf

Afghanistan: attacco a base Usa, 6 talebani uccisi


Afghanistan: attacco a base Usa, 6 talebani uccisi
04/01/2014, 11:06

GHANI KHEL (AFGHANISTAN) - Attacco di sei persone ad una base statunitense-afgana a Ghani Khel, nella provincia di Nagarhar, nell'est del Paese. 
L'attacco è avvenuto in due fasi: prima un kamikaze, a bordo di una vettura carica di esplosivo, si è fatto esplodere all'ingresso della base, per aprire un varco agli altri. Che, subito dopo l'esplosione, si sono riversati all'interno della base, sparando con i loro Kalashnikov. Ma c'è stata la pronta reazione dei soldati statunitensi e afgani, che hanno ucciso gli aggressori. 
Secondo i comunicati ufficiali, nell'attacco è morto anche un soldato straniero della missione Isaf (cioè la missione degli eserciti occidentali in Afghanistan), ma non sono stati diffusi dettagli nè sul nome, nè sulla nazionalità del soldato. 
L'attacco è stato rivendicato dal portavoce dei talebani, Zabihullah Mujahid, che ha riferito come "i mujaheddin sono entrati nella base e hanno inferto gravi perdite alle forze afghane e straniere". 

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©