Dal mondo / Medioriente

Commenta Stampa

I talebani hanno rivendicato l'attacco

Afghanistan: attentato a base Nato, 89 feriti


Afghanistan: attentato a base Nato, 89 feriti
11/09/2011, 11:09

JALALABAD - Camion bomba all'ingresso di una postazione avanzata della Nato nel centro dell'Afghanistan. Durante l’attentato, l’esplosione  "ha fatto 89 feriti ed ha provocato un buco di circa sei metri sul muro di cinta", queste le parole  David Eastburn, portavoce dell'esercito americano. Mentre un comunicato della Nato ha confermato che: "Un kamikaze talebano ha fatto esplodere un mezzo pesante imbottito di esplosivo all'ingresso di una postazione avanzata a Sayed Abad, nella provincia di Wardak". I  talebani hanno rivendicato l'attacco perpetrato alla vigilia del decimo anniversario degli attentati dell'11 settembre. Il camion usato per l’attacco è saltato in aria di modo da aprire un varco nella base militare. La deflagrazione ha provocato uno squarcio nel muro di sei metri.  Intanto all’ambasciata americana di Kabul sono iniziate le cerimonie per ricordare le vittime degli attentati negli Stati Uniti. Ma anche per rendere omaggio ai militari morti in Afghanistan nella guerra al terrorismo scattata nell’autunno del 2001. Solo quest’anno le vittime americane sono state oltre 300.

Commenta Stampa
di Rosario Scavetta
Riproduzione riservata ©