Dal mondo / Asia

Commenta Stampa

Insieme a lui, morte altre 15 persone

Afghanistan: attentato alla moschea, ucciso governatore di Kunduz


Afghanistan: attentato alla moschea, ucciso governatore di Kunduz
08/10/2010, 15:10

KUNDUZ (AFGHANISTAN) - Attentato questa mattina a Takhar, nel nord dell'Afghanistan. Una bomba è esplosa all'interno di una moschea, mentre era in corso la preghiera del venerdì. Non si sa ancora se si sia trattato di un kamikaze o di una bomba comandata a distanza. Qiello che si sa è che fiunora sono stati trovati oltre 15 cadaveri, tra cui quello dell'imam che celebrava la preghiera e del governatore di Kunduz. Inoltre ci sono stati decine di feriti, in quanto all'interno della moschea c'erano centinaia di fedeli. Subito sono intervenuti i soccorsi che hanno portato i feriti in ospedale per le cure.
Si tratta del primo grosso attentato dalle ultime elezioni presidenziali svolte in Afghanistan. E non è un caso che avvenga nel nord del paese, dato che è la zona dove più forte è il controllo del Paese da parte dei talebani, adesso che la maggior parte delle truppe occidentali sono al confine con l'Iran o al confine col Pakistan

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©