Dal mondo / Asia

Commenta Stampa

I militari sono i principali trafficanti del Paese

Afghanistan: indagati militari Gb per traffico di droga


Afghanistan: indagati militari Gb per traffico di droga
13/09/2010, 14:09

KABUL - La Polizia militare inglese ha aperto una indagine contro alcuni militari inglesi, accusati di traffico di droga. Lo scrive il quotidiano pakistano Pajhwok, specificando che, secondo l'accusa, i militari indagati - di cui non si conosce il numero o il nome - avrebbero usato aerei militari per far uscire lo stupefacente (per lo più eroina) dal Paese. Sempre secondo il quotidiano, la notizia sarebbe stata parzialmente smentita dal Ministero della Difesa inglese, che avrebbe sostenuto che non ci sono prove contro i militari.
In realtà è cosa nota che i principali esportatori di oppio e derivati dall'Afghanistan sono gli occidentali ivi presenti, soprattutto militari e cointractors. Per questo si usano spesso i C-130 militari, aerei che quando tornano in occidente partono vuoti o quasi. Sono aerei giganteschi, capaci di trasportare anche 40 tonnellate di materiale, nelle stive. Mettere 200 o 300 chilogrammi di droga in un contenitore non è qualcosa che attira l'attenzione.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©