Dal mondo / Asia

Commenta Stampa

In una Kabul chiusa e sorvegliata da un esercito

Afghanistan: Karzai giura da Presidente


Afghanistan: Karzai giura da Presidente
19/11/2009, 09:11

KABUL - Oggi è il gran giorno: Ahmid Karzai si insedia ufficialmente per il suo secondo mandato da Presidente dell'Afghanistan, in una cerimonia privata, con 42 personalità di rilievo nazionale e internazionale. Tra loro il Segretario di Stato statunitense Hillary Clinton e il nostro Ministro degli Esteri, Franco Frattini. Entro un paio di settimane dovrebbe anche essere formato il governo.
Ma a cosa serva questo giuramento lo si può vedere andando in giro per le strade della capitale afghana. Traffico veicolare proibito, civili in giro quasi nessuno, ma tanti uomini della polizia e dell'esercito afgano e tantissimi delle truppe d'occupazione dei Paesi occidentali. E anche la cerimonia del giuramento, fatta in privato, senza una corrispondente cerimonia pubblica. Sono tutti fatti che dimostrano come il potere del governo afgano sia nullo. Senza gli eserciti occidentali ad esercitare una continua protezione, i talebani avrebbero già spazzato via Karzai da un pezzo. E anche contro l'esercito americano e i loro alleati, ormai i talebani stanno avanzando, supportati dalla popolazione.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©