Dal mondo / Asia

Commenta Stampa

I commissari Ue: brogli su 1,5 milioni di schede

Afghanistan, Karzai presidente tra le polemiche


Afghanistan, Karzai presidente tra le polemiche
16/09/2009, 18:09

Con il 54,6% dei voti, Hamid Karzai è stato riconfermato presidente dell’Afghanistan. L’annuncio arriva dalla Commissione elettorale afgana. L’avversario Abdullah Abdullah ha invece ottenuto il 27,8 per cento, mentre l'affluenza alle urne è stata del 38,7 per cento.
Per la proclamazione del presidente, tuttavia, ci sarà da attendere la fine delle inchieste sui brogli elettorali, denunciati dai commissari inviati dall’Unione Europea, che oggi hanno denunciato la presenza di 1,5 milioni di voti fraudolenti. Un’accusa a cui la presidenza afgana ha risposto con un comunicato: “Riteniamo che il solo modo che abbiamo di legittimare il risultato dell’attuale processo elettorale sia quello di consentire che le istituzioni legittime completino il processo e di evitare di interferire nelle questioni che competono loro”.

Commenta Stampa
di Nico Falco
Riproduzione riservata ©