Dal mondo / Asia

Commenta Stampa

La Polizia ha caricato i manifestanti, inutilmente

Afghanistan: lancio di sassi per film blasfemo, 40 poliziotti feriti


Immagine di repertorio
Immagine di repertorio
17/09/2012, 10:51

KABUL (AFGHANISTAN) - Continuano le manifestazioni per il film "Innocence of Muslims", in cui Maometto viene presentato come un truffatore ed un dongiovanni. A Kabul una enorme folla si è radunata davanti ad una base Usa per protestare. E quando la polizia è intervenuta, è partito un fitto lancio di sassi che avrebbe ferito una quarantina di poliziotti, secondo il capo della polizia afgana. 
I poliziotti avrebbero caricato i manifestanti per farli allontanare, ma inutilmente, dato che gli stessi si sono radunati nuovamente in un bazar a pochi isolati di distanza. 
Sempre secondo il capo della Polizia la manifestazione si stava svolgendo regolarmente quando ci sono stati alcuni infiltrati che hanno sfruttato la copertra involontaria dei manifestanti per assalire i poliziotti.  

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©