Dal mondo / Asia

Commenta Stampa

Afghanistan: nuovo attacco ai militari italiani


Afghanistan: nuovo attacco ai militari italiani
22/06/2009, 11:06

In Afghanistan si è verificato un nuovo attacco contro i militari italiani. Alle 6 italiane, un ordigno improvvisato è esploso al passaggio di un mezzo blindato dell'ottavo reggimento genio guastatori paracadutisti "Folgore", che stava effettuando un'attività di controllo e bonifica degli itinerari nel distretto di Chahar Asiab, 20 chilometri a sud di Kabul. L'esplosione ha coinvolto il primo mezzo della colonna, senza ferire i paracadutisti. Mentre, un veicolo ha riportato seri danni.

Il comando di Italfor riferisce che l'attività condotta da questi militari era prevista nell'ambito di una cooperazione tra i paracadutisti del 186 reggimento della "Folgore" ed i militari dell'esercito afghano, contro gli insorti nella valle di Musay.

Nel frattempo, sempre oggi, un kamikaze si è lanciato, a bordo di un'automobile, contro un convoglio militare nel sud della provincia di Kandahar, uccidendo tre soldati. Le autorità locali riferiscono che nell'attentato sono stati coinvoltialtri cinque soldati e due passanti, restando feriti. Un portavoce dei talebani ha rivendicato l’attacco.

Come se non bastasse, nella parte orientale del Paese, è esploso un deposito di munizioni. Un bambino ha perso la vita colpito dai proiettili vaganti, altre 20 persone circa sono ferite, tra cui anche due soldati.
 

 

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©