Dal mondo / Asia

Commenta Stampa

“Non sapevo di essere incinta”

Afghanistan, soldatessa partorisce al fronte


Afghanistan, soldatessa partorisce al fronte
20/09/2012, 18:22

AFGHANISTAN – Non sapeva di essere incinta così partorisce al fronte. È l’incredibile vicenda accaduta ad una soldatessa inglese che si trovava nella base militare di Camp Bastion. Quando la donna è partita per il fronte non sapeva di essere in dolce attesa. Il piccolo è nato prematuro di cinque settimane ma sta bene.  Ha scoperto il suo stato poco prima di partorire. “Non è prassi mandare in zone di guerra donne in gravidanza” hanno spiegato al Guardian fonti del Ministero della Difesa.  La soldatessa, di cui non è stato diffuso il nome, era arruolata da marzo nell'artiglieria reale nella 17esima Mechanised Brigade.
Non appena saranno in gradi di affrontare il viaggio, la mamma e il piccolo torneranno a casa. Il loro stato di salute è stato giudicato stabile dai medici, ha detto un portavoce del ministero della difesa britannico. Ovviamente, gli ospedali militari non sono attrezzati per una procedura di parto e di cura di un neonato, così è partita un'equipe di pediatri dal Radcliff Hospital di Oxford.

Commenta Stampa
di Erika Noschese
Riproduzione riservata ©