Dal mondo / Asia

Commenta Stampa

Afghanistan: spari contro i soldati italiani, ferito un parà


Afghanistan: spari contro i soldati italiani, ferito un parà
29/05/2009, 09:05

Conflitto a fuoco sostenuto dai soldati italiani, in Afghanistan. Vicino Herat una pattuglia afgana è stata attaccata dai talebani armati di armi da fuoco automatiche. Nei pressi si trovava una pattuglia di paracadutisti del 183esimo Reggimento Nembo, della Brigata Folgore, che è intervenuta a sostegno. Nell'azione, uno dei soldati è rimasto ferito ad un braccio, ma non seriamente.
Inoltre si è saputo che ieri, nella stessa zona, due elicotteri AB212 sono stati fatti segno di salve di armi da fuoco poco dopo la loro partenza. A bordo c'era anche il generale Rosario Castellano, che era andato ad Herat per ottenere la tregua dai capi anziani locali. Per fortuna, i piloti - con poche abili manovre evasive - sono riusciti ad allontanarsi dalla zona pericolosa senza riportare danni.
Dopo quattro anni di calma, per quanto riguarda le zone pattugliate dall'esercito italiano, adesso abbiamo avuto almeno una mezza dozzina di attacchi contro i nostri soldati degli ultimi due mesi. E' evidente che chi parla di vittoria in Afghanistan, sta sognando.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©